Detersione viso, per affinità, per contrasto e doppia detersione.

Posted by

Una corretta detersione della pelle del viso ci aiuta ad avere una bella pelle e proprio alla detersione viso dobbiamo dedicare tempo e cura al mattino e alla sera .

Due sono i tipi di detersione viso corretta, quella per affinità e quella per contrasto.

LA DETERSIONE PER AFFINITA’

Sulla pelle troviamo uno strato protettivo che si chiama film idrolipidico composto da acqua e lipidi, dove si deposita tutto il makeup o lo sporco che si accumula durante la giornata. La detersione per affinità avviene utilizzando un detergente a base oleosa, che è affine allo strato idrolipidico. Potete utilizzare un olio, un latte detergente, una crema detergente o un burro struccante, scegliendoli in base al vostro tipo di pelle. La detersione per affinità è ottima per tutti i tipi di pelle e maggiormente per chi ha la pelle mista o grassa con imperfezioni quali i punti neri.

LA DETERSIONE PER CONTRASTO

Avviene utilizzando un cosmetico formulato con i tensioattivi che nel momento del lavaggio si dispongono con la coda lipofila verso lo sporco e la testa idrofila verso l’acqua per formare delle micelle che inglobano lo sporco. Potete utilizzare un detergente viso schiumogeno o un’acqua micellare, scegliendoli sempre in base al vostro tipo di pelle.

LA DOPPIA DETERSIONE

E’ quella detersione dove avvengono due passaggi, uno per affinità e uno per contrasto. Prima detergete la pelle per affinità utilizzando un detergente a base oleosa e poi per contrasto utilizzando un detergente con tensioattivi.

QUALE DETERSIONE SCEGLIERE?

Sono tutte detersioni valide e il mio consiglio è quello di fare un mix delle tre. Di seguito vi elenco tutti i passaggi da effettuare la sera e la mattina.

LA SERA: sia che siate truccate o no, utilizzate un detergente a base oleosa, detersione per affinità, per eliminare il makeup e lo sporco accumulato, scegliendo quello che preferite tra un olio, un latte detergente, una crema detergente o un burro struccante e il mio consiglio è di alternare i vari detergenti a base oleosa. Rimuovete poi il detergente oleoso con un panno in microfibra bagnato con acqua tiepida.

DOMANDA…va bene un qualsiasi panno in microfibra?  Anche quello che troviamo al supermercato che si utilizza per spolverare i mobili?

No, è bene scegliere un panno in microfibra che nasce per essere utilizzato sul viso. Quelli che troviamo al supermercato e che sono destinati alle pulizie domestiche potrebbero essere stati trattati con sostanze o coloranti e per questo io evito accuratamente di utilizzarli sul viso.

Il panno in microfibra su pelli sensibili o con il frequente utilizzo giornaliero potrebbe irritare o seccare la pelle, per questo è meglio non utilizzarlo tutti i gironi, ma a giorni alterni o ogni due giorni. Nei giorni in cui non utilizzate il panno in microfibra potete scegliere come detergente oleoso un latte detergente che si rimuove facilmente con la sola acqua.

E’ possibile anche alternare le diverse detergenze, una sera utilizzate un detergente oleoso (detersione per affinità) e un altra sera un’acqua micellare (detersione per contrasto).

La sera è anche il momento adatto per effettuare la doppia detersione. Dopo aver deterso il viso con con un detergente oleoso (detersione per affinità) utilizzate un detergente schiumogeno (detersione per contrasto). Personalmente anche quando utilizzo l’acqua micellare per struccarmi, preferisco effettuare la doppia detersione utilizzando dopo un detergente schiumogeno.

LA MATTINA: fate una detersione per contrasto, per rimuovere i residui della skincare che avete effettuato la sera prima e i residui di grasso che si sono depositati sulla pelle durante la notte, utilizzando un detergente schiumogeno. Se preferite potete utilizzare anche un’acqua micellare che andrà sempre risciacquata, anche se spesso sulle confezioni trovate scritto il contrario.

Dedicare tempo e cura alla detersione viso e come ripeto spesso “ascoltare” sempre la propria pelle, perché le necessità di cui ha bisogno cambiano con il tempo e con le stagioni, ne migliorerà l’aspetto.  Adattate le tipologie di cosmetici alle esigenze della pelle per esempio se sentite la pelle più grassa utilizzate principalmente un detersione per affinità con un olio, se più secca scegliete invece di utilizzare un latte detergente e limitate l’utilizzo del panno in microfibra.

Spero che questo articolo vi sia utile, se avete domande o volete condividere le vostre scelte di detersione viso scrivetemi.

A presto!

Serena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...