Ingredienti Cosmetici: La Camomilla.

Oggi nasce sul mio blog una nuova rubrica “Ingredienti Cosmetici” dove vi parlerò di tutti quegli ingredienti che la natura ci offre e che troviamo nei cosmetici. Vi parlerò piante, oli, burri con tutte le loro proprietà. Tengo molto a questa rubrica, perché da anni studio gli ingredienti che trovo nei cosmetici che uso e spero piaccia anche a voi. Inauguro questa rubrica con una pianta che mi piace molto: La Camomilla.

 

LA CAMOMILLA

La Camomilla è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Asteraceae, che cresce spontanea nei prati e in aperta campagna, non oltre gli ottocento metri. Ama i luoghi caldi e il suo ciclo di vita dura un anno, è possibile trovarla maggiormente dopo un inverno nevoso o una primavera umida. La raccolta avviene tra maggio ed agosto. Si raccolgono i capolini, meglio se sotto il sole di mezzogiorno quando la pianta di è ben asciugata dalla rugiada del mattino.

Descrizione della pianta.

Come detto precedentemente la Camomilla è una pianta erbacea annua dal gradevole e delicato profumo. Le piante di Camomilla in genere non superano i cinquanta centimetri nelle forme spontanee, mentre nelle coltivazioni possono arrivare anche agli ottanta centimetri.

La pianta ha più fusti che partono dalla base, che possono essere più o meno ramificati nella parte superiore, ha una radice a fittone, foglie sessili bipennatosette, divise in sottili lacinie. I fiori portati da lunghi peduncoli, sono radunati in capolini.

Varietà di Camomilla

Esistono numerose varietà di camomilla, ma i capolini, cioè i piccoli fiori della pianta, che vengono utilizzati sono ricavati principalmente da due specie:

– Nomenclatura Botanica: Matricaria Chamomilla L.

Sinonimo: Matricaria Recutia

Nome comune: Camomilla Comune

 

– Nomenclatura Botanica: Chamaemelum Nobile L.

Sinonimo: Anthemis Nobilis L.

Nome Comune: Camomilla Nobile, Camomilla Romana

 

Queste due varietà di camomilla hanno proprietà comuni, in sintesi la Camomilla Comune è più “forte dell’altra”. La Camomilla Comune ha proprietà sedative, antimicrobiche, antisettiche, antibatteriche, antinfiammatorie, carminative, anti catarro, spasmolitiche e cicatrizzanti mentre la Camomilla Romana, oltre ad avere proprietà sedative e carminative ha proprietà antispasmodiche e antiemetiche.

Proprietà della Camomilla in cosmetica.

In cosmetica la Camomilla ha proprietà emollienti, lenitive, antifiammatorie, decongestionanti e antimicrobiche. Dona sollievo alle pelli irritate o arrossate e proprio in caso si irritazioni è lenitiva ed ha proprietà di blando antisettico.

Generalmente la Camomilla è presente nei cosmetici formulati per pelli sensibili o i quelli specifici per bambini, in quanto presentano una pelle molto più delicata rispetto ad un adulto.

 

Personalmente, oltre che adorare l’infuso di Camomilla da bere la sera prima di andare a dormire, apprezzo questa pianta anche nei cosmetici, per il suo potere emolliente come coccola per la pelle.

-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-

LA RICETTA

Vi ho chiesto su Instagram se vi sarebbe piaciuto vedere sul blog anche alcune ricette semplici per realizzare cosmetici, quali maschere o scrub, a casa con ingredienti facilmente reperibili, e i tante avete risposto di si al sondaggio, quindi voglio proporvi una ricetta semplice per realizzare una maschera viso con l’infuso di camomilla.

MASCHERA VISO ALLA CAMOMILLA.

per pelli delicate o secche, è una maschera adatta alla pelle secca, arrossata o delicata, va a lenire ed idratare la pelle.

Ingredienti:

  • infuso di camomilla fatto con mezzo bicchiere di acqua calda e due bustine di camomilla
  • 1 cucchiaio di farina di avena
  • 1 cucchiaino di miele

Preparazione.

preparate un infuso di camomilla immergendo due bustine di camomilla in mezzo bicchiere di acqua calda, lasciare in infusione per cinque minuti e lasciare raffreddare l’infuso ottenuto. Utilizzate strumenti di ceramica o plastica per preparare e mescolare, evitate ciotole o cucchiai di metallo. In una ciotolina mescolate un cucchiaio di farina di avena con un cucchiaino di miele e una volta che l’infuso di camomilla si sarà raffreddato aggiungetelo al composto di farina di avena e miele precedentemente creato, poco alla volta e nella quantità necessaria per formare un composto omogeneo non liquido, che vi permetterà di applicarlo sul viso senza che coli.  Applicate la maschera appena realizzata su viso pulito e lasciate in posa per dieci minuti. Se la maschera, durante il suo tempo di posa, dovesse seccarsi troppo vaporizzate dell’acqua termale. Dopo dieci minuti rimuovete la maschera con una spugnetta e acqua e procedete con la vostra consueta skincare routine.

Mi piace fare questa maschera la sera e di solito la accompagno con un bel infuso di camomilla da bere rilassata sul divano.

—– QUI trovate la ricetta della Maschera Viso alla Camomilla che potete scaricare e stampare, ho aggiunto una decorazione che se deciderete di stampare la ricetta potrete colorare e attaccare in un quaderno o nella vostra agenda!

-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-

Brevemente vi ho descritto la Camomilla, ma se avete domande sarò felice di rispondervi per approfondire l’argomento e confrontarci e fatemi sapere se farete la maschera viso.

 

PROTREBBE INTERESSARVI ANCHE:

  • Pillole di Cosmetica Naturale #1: Cos’è un cosmetico? QUI

A presto!

Serena

(Photo by ika dam on Unsplash)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...